More Website Templates @ TemplateMonster.com - April 21, 2014!

Prossimo Seminario di Costellazioni Sistemiche

venerdì e sabato due giorni di esperienza

2-3 DICEMBRE 2017
Roma

“Gli Ordini sistemici dell’ Amore ci influenzano quanto un albero è influenzato dall’ambiente in cui cresce. Se un albero riesce ad allinearsi tra la forza di gravità e quella del sole, crescerà naturalmente in senso verticale, con i rami in perfetto equilibrio e questa sua forma lo renderà molto stabile. Se, però, l’albero non riesce ad allinearsi nel modo usuale, magari perché si trova sulla parete di un canyon, dovrà adattarsi, crescendo tanto dritto quanto glielo consente l’interazione sistemica tra vento, il terreno, la gravità e il sole. Tale albero non sarà certo meno apprezzabile di uno più eretto, ma potrebbe essere meno stabile e meno alto del suo parente cresciuto a valle. Entrambi saranno soggetti alle medesime leggi naturali, e tuttavia la dinamica dei rispettivi habitat eserciterà su di essi una diversa sollecitazione, rispetto alla quale tenderanno a trovare il miglior equilibrio sistemico possibile.” (Bert Hellinger “I due volti dell’ amore”)

Cosa Sono le Costellazioni in Breve

“Ciò che è più grande negli esseri umani è ciò che li rende uguali a tutti gli altri qualsiasi altra cosa che dèvi più in alto o più in basso da ciò che è comune a tutti gli esseri umani Ci sminuisce se sappiamo questo possiamo sviluppare un profondo rispetto per ogni essere umano.” Bert Hellinger

Il metodo di rendere visibili nello spazio i processi profondi utilizzando persone estranee tra loro è stato per primo utilizzato da Moreno, il medico fondatore dello psicodramma Bert Hellinger ne ha fatto un metodo di lavoro sulla famiglia.

Ogni famiglia, come ogni sistema (squadra, gruppo, corpo, ambiente di lavoro, ambiente scolastico, stirpe, razza, nazione, ecc.), possiede delle proprie regole e valori spesso non esplicitati e acquisiti dai componenti del sistema in maniera non consapevole.

Attraverso la messa in scena delle costellazioni familiari, vengono portate alla luce le dinamiche nascoste che ci mantengono legati alla nostra famiglia e ci fanno appartenere a quel gruppo, queste dinamiche, queste lealtà a valori, idee, leggi, del sistema, che spesso sono “invisibili”, ci spingono ad attuare dei comportamenti che condizionano sia la nostra vita che i nostri sentimenti.

Attraverso la connessione con il Campo Cosciente, (la rete di informazioni presente intorno a noi), si può entrare in contatto con informazioni importanti su ciò che disturba o favorisce l'equilibrio nelle relazioni tra i componenti del sistema, migliorando in genere la relazione con se stessi e con il mondo, in un processo graduale e creativo di consapevolezza accettazione e riparazione.

Possiamo allora indagare e cercare soluzioni su:

in che modo si procede?


Scegliendo dal gruppo dei partecipanti i rappresentanti per i vari membri familiari e disponendoli nello spazio in relazione l'uno con l'altro. Da questo momento i rappresentanti spesso si sentono e si comportano proprio come le persone che rappresentano, benché ne il terapeuta ne loro stessi abbiano ricevuto alcuna informazione preventiva sui fatti iniziali. In questo modo, secondo il posto che questi occupano come sostituti di membri familiari, e in che maniera si ristrutturano all’interno dello spazio dato, possono essere individuati i legami nascosti, le “lealtà invisibili”. Questo è un metodo che consiste non tanto nel cercare di rimuovere il problema, quanto piuttosto di facilitare il Protagonista a rivolgersi verso la Soluzione, la quale non può essere anticipata o prevista razionalmente, né indicata, ma deve essere vista o percepita emergere da sé nella dinamica della rappresentazione sistemica stessa. La constatazione della realtà oggettiva, o comunque della realtà relativa al momento presente del sistema stesso, stimola l'accettazione consapevole di nuovi punti di vista. Ed è proprio questa rinnovata consapevolezza ciò che porta alla soluzione, essendo in parte essa stessa "La Soluzione". Portando l'attenzione alla soluzione, piuttosto che al problema, permettiamo al nostro cuore di aprirsi ad una comprensione più profonda di ciò che siamo veramente. Imparando a vedere "ciò che è", senza giudicare e sentirsi giudicati, possiamo portare questa capacità nella quotidianità, per vivere in pienezza e liberamente la nostra vita

Richiesta Iscrizione

Per iscriverti al prossimo seminario scarica il modulo, compilalo ed invialo tramite mail a formazionecostellazioni@gmail.com oppure invia una mail per maggiori informazioni